S-nodi | L’ESTATE CARITAS EUROPA È YOUNG
S-nodi | L’ESTATE CARITAS EUROPA È YOUNG
17179
post-template-default,single,single-post,postid-17179,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-theme-ver-9.2,wpb-js-composer js-comp-ver-4.11.2.1,vc_responsive
 

L’ESTATE CARITAS EUROPA È YOUNG

L’ESTATE CARITAS EUROPA È YOUNG

Condividi sui tuoi social!

La piattaforma Young Caritas Europe invita i giovani universitari di tutto il mondo a St. Malò, dal 23 al 27 agosto,  per la IV edizione della Summer School, dedicata quest’anno a ‘Better Together – oser l’interculturel ed l’interreligieux’.

All’edizione del 2016 hanno partecipato 500 studenti provenienti da 30 paesi diversi, dieci posti riservati per ciascun paese, inclusi numerosi giovani richiedenti asilo politico. Si tratta di un incontro dinamico che offre la possibilità di approfondire le proprie conoscenze, di arricchirsi attraverso lo scambio di esperienze e di fare rete con altri giovani impegnati nel mondo Caritas.

Per i ragazzi l’esperienza si rivela sempre molto interessante. Tra i partecipanti del 2016, ad esempio, Gohar descrive sul portale l’entusiasmo vissuto, i momenti intensi e toccanti, tanto da lasciare un segno sulla sua futura vita professionale, parlando di un clima libero da luoghi comuni e barriere, nonostante la presenza di religioni, culture e status alquanto differenti.

Seminari e forum sono in calendario per innescare un confronto ed una riflessione generativa e propositiva, a partire dalla loro esperienza, su un tema di scottante attualità, il dialogo interreligioso ed interculturale.

Accanto alle sessioni intensive sono poi previste le study visit a realtà religiose, culturali e sportive presenti sulla costa francese atlantica, che culmineranno con una visita guidata a Mont Saint Michel in Normandia. Il tutto arricchito da musica e testimonianze.

La summer school si concluderà il 28 agosto a Parigi, dove è previsto un giorno di valutazione e analisi e pianificazione dei progetti emersi, a cui parteciperanno gli ospiti internazionali e le delegazioni ospiti. Link form informazioni e iscrizioni

Iscriversi è facilissimo, grazie alla pagina di adesione on line. In attesa dell’apertura dei lavori, l’iniziativa  è già partita su Facebook, dove settimanalmente vengono presentate le commissioni del comitato organizzatore e raccolti i commenti dei giovani interessati per creare community.


Condividi sui tuoi social!
No Comments

Post A Comment