S-nodi | I RAGAZZI DI RIMINI “SBANKANO”
17185
post-template-default,single,single-post,postid-17185,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-theme-ver-9.2,wpb-js-composer js-comp-ver-4.11.2.1,vc_responsive
 

I RAGAZZI DI RIMINI “SBANKANO”

I RAGAZZI DI RIMINI “SBANKANO”

Condividi sui tuoi social!

È partita la stagione estiva di Sbankiamo, l’innovativo progetto della Provincia di Rimini di educazione finanziaria ed imprenditoriale nato dai giovani per i giovani. Obiettivo è diffondere i concetti chiave per una gestione consapevole del denaro, fornire gli strumenti per rapportarsi in modo efficace con il mondo bancario e finanziario e sviluppare la mentalità imprenditoriale tra le nuove generazioni. Con l’arrivo delle vacanze scolastiche Caritas Rimini, partner del progetto, ha pensato di estendere il progetto anche ai ragazzi che partecipano ai centri estivi ed ai campi scuola, mettendo a disposizione l’equipe per momenti formativi sul tema.

Il progetto prende ispirazione da MyBank, un’organizzazione di educazione finanziaria ed imprenditoriale, fondata a Londra da Lily Lapenna, una giovane italiana i cui progetti sono stati riconosciuti e premiati a livello mondiale fin dal 2010.

Si tratta di un percorso partecipativo in cui i ragazzi apprendono in maniera interattiva. Attraverso giochi di ruolo, simulazioni e quiz, i ragazzi acquisiscono padronanza di concetti articolati come la gestione della contabilità domestica, del risparmio.

I contenuti sviluppati vanno dal consumo critico al funzionamento delle banche, dalla conoscenza delle Istituzioni, come Banca d’Italia, Banca Europea e Banca Mondiale, alla storia della crisi economica, alla banca etica, al terzo settore e l’impresa sociale. Sbankiamo è impostato in modo da non dare risposte nozionistiche, quanto piuttosto di stimolare le domande e l’interesse dei ragazzi e sviluppare in loro una mentalità imprenditoriale.

Il progetto ha suscitato negli ultimi tempi anche l’interesse delle imprese, che si sono avvicinate per chiedere dei momenti formativi da proporre ai propri dipendenti per aiutarli a gestire in modo consapevole ed autonomo le proprie risorse, limitando al massimo il ricorso al prestito ed all’indebitamento laddove evitabile.


Condividi sui tuoi social!
No Comments

Post A Comment