S-nodi | Costriuamo saperi in Sicilia
S-nodi | Costriuamo saperi in Sicilia
17145
post-template-default,single,single-post,postid-17145,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-theme-ver-9.2,wpb-js-composer js-comp-ver-4.11.2.1,vc_responsive
 

Costriuamo saperi in Sicilia

Costriuamo saperi in Sicilia

Condividi sui tuoi social!

È Contrada Magnì la protagonista dello spot tv girato nel ragusano ‘Chiedilo a loro’. In questa masseria e nei suoi dieci ettari di terreno, di proprietà della diocesi di Ragusa, è in corso il progetto ‘Costruiamo saperi’, sostenuto da Fondazione con il sud e dall’8×1000 della Chiesa Cattolica, il cui obiettivo è la trasformazione della masseria in un incubatore. Il progetto parte dalla valorizzazione delle risorse del territorio per attivare processi di work experience e accompagnamento alla autoimprenditorialità in ambito agricolo, in modo stimolare l’inserimento lavorativo professionalizzato dei migranti nelle imprese e la costituzione di nuove cooperative come la neonata ‘Semina Mondo’.

Frutto della collaborazione della Caritas di Ragusa con Confcooperative Sicilia, Architetti senza frontiere e Uniti senza frontiere, la cooperativa ‘Semina Mondo’ aggrega sette soci, italiani e stranieri, che pensano non solo a coltivare insieme ma anche a dialogare costruttivamente con il territorio, soprattutto con le scuole, attraverso laboratori per il trasferimento delle competenze a vantaggio locale.

I migranti coinvolti nel progetto ‘Costruiamo Saperi’ seguono percorsi formativi che valorizzano conoscenze e capacità artigianali in direzione professionale e imprenditoriale, integrandole nella cultura locale. Oltre al ritorno lavorativo ed economico, tale approccio rende i migranti visibili attraverso le loro competenze e la modalità partecipata con i lavoratori autoctoni.

Il progetto in realtà va oltre l’imprenditoria agricola e fa di Contrada Magnì un punto di riferimento e di diffusione di buone pratiche per la città di Ragusa, inserendosi nei circuiti turistici e di valorizzazione territoriale. Per il futuro è in programma lo sviluppo di due negozi nel centro storico di Ragusa, con i prodotti e la valorizzazione delle attività.


Condividi sui tuoi social!
No Comments

Post A Comment