S-nodi | La generazione di valore per una nuova economia
S-nodi | La generazione di valore per una nuova economia
16976
post-template-default,single,single-post,postid-16976,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-theme-ver-9.2,wpb-js-composer js-comp-ver-4.11.2.1,vc_responsive
 

La generazione di valore per una nuova economia

La generazione di valore per una nuova economia

Condividi sui tuoi social!

Mentre i sistemi economici interni ed esterni si confrontano con sempre maggior frequenza con proposte di modelli ‘alternativi’, vale la pena leggere l’ultimo libro di Arjo KlamerDoing the right thing’.

Klamer, professore presso l’Erasmus University di Rotterdam, è un economista della cultura e ha elaborato e teorizzato ‘a value based economy’, ovvero un approccio economico basalto sul ‘valore’. Ed è proprio in ‘Doing the right thing’ che Klamer propone questo nuovo modello basato sulla generazione di valore, capace di superare l’attuale approccio strumentale e di spostare l’attenzione dalla quantità alla qualità.

Un’economia basata sul ‘valore’ è un’alternativa all’approccio strumentale, su cui attualmente si misurano le economie dei Paesi, delle imprese e delle famiglie. La proposta di Arjo Klamer è di sostituire questo secondo modello, basato su massimizzazione del profitto, reddito e crescita del PIL, con il primo, basato invece sulle più alte qualità di vita, lavoro, prodotto, organizzazioni e società.

La value based economy riprende e implementa gli elementi della tradizione classica in economia, da Aristotele a Tommaso d’Aquino, da Adam Smith e John Maynard Keynes e, più recentemente, Deirdre McCloskey. Per facilitare la comprensione di questo tipo di economia Klamer parte dall’elemento base della casa e sottolinea la differenza tra il prezzo di un appartamento e i valori di una casa, intesa nell’accezione inglese del termine ‘home’. Ed è a quest’ultima che fanno riferimento gli ‘averi’ più importanti come le relazioni familiari, le amicizie, le conoscenze, l’arte, la società, ovvero beni carichi di valore, ma che non si possono né comprare né vendere.

Klamer ridefinisce l’economia come la disciplina che studia la realizzazione di valori, che implica essere consapevoli di quali sono i valori importanti e di come renderli reali, ossia della loro valorizzazione. ‘Doing the right thing’ spiega che la valorizzazione si realizza non solo a casa o nella sfera privata, ma anche in ambiti più articolati, come quello sociale, lavorativo e di governo. Infatti ciò che si può applicare alla nostra casa, si può applicare anche alle altre dimensioni della vita. Anche in ambito commerciale, la qualità del lavoro, della cultura condivisa, dei servizi offerti, diventa importante. La valorizzazione spinge verso ciò che è importante per le persone, le organizzazioni e le società; la domanda non è più “che cosa vuoi?”, ma “che cosa è importante per te?”.

Doing the Right Thing è disponibile on line www.doingtherightthing.nl

 


Condividi sui tuoi social!
No Comments

Post A Comment